Agronotizie: Irrigazione pilotata via satellite, in Campania ci pensa Irrisat

Il sistema permette di valutare il quantitativo massimo di acqua da utilizzare per irrigare entro poche ore dall’acquisizione satellitare

acqua-corso-irrigazione-diga-by-igor-kolos-fotolia-750x559.jpg
In Campania il Progetto Irrisat permette di ottimizzare il consumo delle acque irrigue
Fonte immagine: © Igor Kolos – Fotolia
Si chiama Progetto Irrisat, è stato finanziato dalla misura 124 Healt Chec del PSR Campania 2007/2013 e sperimenta l’impiego delle tecniche di telerilevamento sullo stato del suolo per meglio tarare la quantità di acqua che le imprese agricole possono utilizzare per l’irrigazione, in vista di un’ottimizzazione ambientale ed economica della risorsa e di un miglioramento qualitativo delle colture.
E con questo sistema gli ettari irrigati in Campania sono già 80mila.

(continua…)

Un sms ti dice se innaffiare, decide il controllo satellitare. Articolo apparso su Italia Oggi del 18 febbraio 2015

Un sms avvisa l’agricoltore quando è arrivato il momento di aprire i rubinetti per dissetare le piante. E questo dopo che dall’alto, da molto in alto, il satellite della Nato ha fotografato la situazione analizzando lo stato di salute delle coltivazioni e calcolandone le relative esigenze [...]

ARTICOLO ON LINE

Iitaliaoggi201502183